Mountain Id, un convegno il 6 giugno 2022| Tradizione e sapori di Modena

Dove trovarci

Marchio
Tradizione e sapori di Modena
Per informazioni:
marchio@mo.camcom.it
Tel. 059 208816

Mountain Id, un convegno il 6 giugno 2022

Presentazione del progetto sulle produzioni di eccellenza con denominazione di montagna, cardini dello sviluppo del territorio appenninico

La Camera di Commercio di Modena ospita e patrocina l'evento di presentazione del progetto multidisciplinare Mountain ID, coordinato dalla Prof.ssa Marina Cocchi del Dipartimento di Scienze e Chimiche Geologiche di Unimore e finanziato grazie ai Fondi di Ateneo per la Ricerca (FAR) con il contributo della Fondazione di Modena. L'incontro, aperto alla cittadinanza, si terrà lunedì 6 giugno 2022, alle 17.00.

Lo scopo dell'evento è condividere gli obiettivi e le attività che il progetto sta sviluppando e richiamare l'attenzione sulle produzioni di eccellenza con denominazione di montagna che insistono sul nostro territorio e rappresentano un cardine per lo sviluppo sostenibile del territorio appenninico e del sistema agroalimentare modenese.

Per Unimore saranno coinvolti il Prorettore per la sede di Modena Prof. Gianluca Marchi, le Prof.sse Marina Cocchi ed Elisa Martinelli (Dipartimento di Economia Marco Biagi), responsabili del progetto, il Prof. Emiro Endrighi, direttore della Scuola Alfonsa di Unimore (Alta Formazione e Innovazione per lo Sviluppo Sostenibile dell'Appennino) e la Prof.ssa Grazia Ghermandi, nella veste di consigliera della Fondazione di Modena.

Con uno specifico regolamento dell'Unione Europea (1151/2012) è stata introdotta l'indicazione "prodotto di montagna" per valorizzare le produzioni alimentari delle aree montane rendendole immediatamente riconoscibili ai consumatori. "Ciò può consentire un adeguato ritorno ai produttori di montagna, che affrontano maggiori costi di produzione, a fronte di minori rese e così contribuire alla sostenibilità dell'attività agricola e alla vitalità complessiva delle aree montane. Si pone tuttavia il tema delle falsificazioni e sofisticazioni rispetto all'identità e autenticità di determinati prodotti" – ha commentato la Prof.ssa Cocchi.

Il progetto di ricerca si propone di individuare le caratteristiche identitarie dei prodotti di montagna al fine di garantirne origine e autenticità e offrire alle imprese agricole della montagna e agli enti consortili che le supportano indicazioni, strumenti e metodi per garantire e valorizzare tali prodotti e il territorio.

Il progetto è articolato in due filoni di ricerca principali: da un lato, ricercatori del Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche e del Dipartimento di Scienze della Vita coordinati dalla Prof.ssa Marina Cocchi, impiegheranno sia tecniche ad alta risoluzione per delineare il profilo compositivo dei prodotti (foodomica) che tecniche di screening rapide e non distruttive. Si mira così a individuare le componenti identitarie del prodotto di montagna per verificarne l'autenticità e proteggere i prodotti da eventuali operazioni di falsificazione e contraffazione.

Dall'altro lato, il gruppo di ricerca del DEMB, coordinato dalla Prof.ssa Elisa Martinelli, indagherà il grado di conoscenza della domanda intermedia (ristoratori) e finale (consumatori) degli attributi dei "Prodotti di Montagna" e del valore della loro autenticità e sostenibilità percepita, fornendo suggerimenti/politiche per una loro migliore valorizzazione sul mercato.

L'analisi è declinata su due prodotti tipici della provincia modenese: Parmigiano Reggiano, a denominazione DOP, conosciuto a livello internazionale, con la sua distintività "Prodotto Di Montagna Progetto Territorio" e Patata di Montese, a denominazione "Tradizione e sapori di Modena" (marchio collettivo della Camera di Commercio di Modena).

Prodotti

Patata di Montese

Patata di Montese